Gregor Salto

10537434_1213337005359220_7930343631220628557_nSalto ha dominato la scena club olandese per più di un decennio con la sua dance music sempre originale.

Brani come ‘Mas que Nada’, ‘Paris Luanda’ e ‘Damelo’ sembrano sottolineare l’identità di Salto come artista Latin House, ma uno sguardo più attento mostra il suo interesse per il pop, il soul, la musica africana e mondiale. Egli costantemente cerca di attraversare i confini esistenti e affrontare nuove sfide, per tutto il tempo con un occhio fisso sul continuo cambiamento della scena dance internazionale. “Sono conosciuto per essere molto versatile”, spiega Gregor.

Sig. Salto non ha paura di espandere il suo orizzonte e ha iniziato a lavorare con successo con altri artisti. La sua traccia con Pitbull, “Echa Pa’lla”, è stata nominata per un Grammy Award nella categoria Best Urban Song, ed è stato felice di condividere un Grammy con Pitbull nella categoria Best performance. All’inizio di quest’anno ha già ricevuto il premio ASCAP (American Association of Composers, Authors & editori) per questa traccia. La produttività senza pari di Salto ha fatto di lui un remixer estremamente popolare. Il remix di Gregor Salto di ‘Diamonds’ di Rihanna è stato incluso alla fine dello scorso anno sulla versione deluxe del suo ultimo album ‘Unapologetic’. Inoltre ha confezionato remix per pop star come J – Lo, Rita Ora, Skunk Anansie, India.Arie e George Michael e DJ come Nicky Romero, Axwell, Bob Sinclar e Roger Sanchez.

Ha pubblicato brani con la maggior parte dei superstar dj olandesi e le sue tracce lo hanno tenuto nei primi posti fra i più richiesti dj olandesi, prima di diffondere la sua fama in tutto il mondo.
Gregor è stato infettato dal virus della house music quando ha sentito il classico ‘Can You Party’ in una scuola di danza. “Era così diverso da tutto quello che avevo sentito prima”, spiega “Suonava in modo davvero impressionante sulla pista da ballo” Dopo alcuni anni di sperimentazione sul computer del padre, un Commodore Amiga, ha debuttato a diciotto anni con il 12″ in vinile su Pangea, una sub-etichetta della leggendaria Outland Records di Amsterdam.

Ci è voluto un decennio di duro lavoro prima che Gregor avesse la sua prima grande occasione. Nel 2004, ‘Can’t stop playing’, una graffiante melodia house prodotta con dr. Kucho, ha scalato la top 40 della classifica olandese e vi rimase per più di due mesi. Questa traccia ha segnato l’inizio di un tour sulle montagne russe in terra olandese, portandolo ovunque dal più piccolo, ai club più alla moda. ospite principale dei festival più importanti del paese, Gregor si è affermato come artista nel clubbing olandese con il suo caratteristico mix di groove tropicali, latino e soulful, impostato su una solida base di house ed electro.
Oltre a essere un DJ e produttore, Gregor ha fondato nel 2001 la G – REX Music. Nel 2009 G – REX è diventata parte del gruppo Dadadam, etichetta di cui Gregor è amministratore delegato. Dadadam rappresenta ora più etichette con vari stili. Il fattore comune alla base di ogni uscita discografica, è la creatività e il talento dei suoi produttori. Così la pensa Gregor: ‘Credo davvero che l’organizzazione Dadadam è unica nella sua diversità musicale, siamo importanti per la musica dance elettronica olandese’.

ENG____________________

DJ and producer Gregor Salto has been dominating the Dutch club scene for over a decade with his original dance music. Tracks like ‘MasQue Nada’, ‘Paris Luanda’ and ‘Damelo’ seem to underline Salto’s identity as a Latin House artist, but a closer look shows his interest in Pop, Soul, African and World music. He is constantly seeking to cross existing boundaries and take on new challenges, all the while with a fixed eye on the ever changing international dance scene. “I’m known for being quite versatile”, says Gregor.

Mr Salto is not afraid to expand his horizon and successfully started working with other artists. His track with Pitbull, “Echa Pa’lla”, was nominated for a Grammy Award in the category Best Urban Song, and he was happy to share a Grammy with Pitbull in the category Best performance. Earlier this year they already received an ASCAP Award (American Association of Composers, Authors & Publishers) for this song. Salto’s unrivalled productiveness has made him an extremely popular remixer. The Gregor Salto remix for Rihanna’s ‘Diamonds’ was included late last year on the deluxe version of her latest album ‘Unapologetic’. Further he has delivered remixes for pop stars like J-­‐Lo, Rita Ora, Skunk Anansie, India Arie and George Micheal and djs like Nicky Romero, Axwell, Bob Sinclar and Roger Sanchez.

He has released tracks with most Dutch superstar DJ’s and his own tracks kept him in the top ranks as one of Holland’s most in demand DJ’s and producers while spreading his fame throughout the globe.
Gregor got infected by the house virus when he heard Royal House’s classic anthem ‘Can You Party’ at a school dance. “It was so different from everything else I’d heard before”, explains the Haarlem-­‐born DJ. “It just sounded so impressive on the dance floor.” After some years of experimenting on his dad’s Commodore Amiga computer, he debuted at eighteen years old with the 12“ vinyl ‘Pangaea’ on a sub-­‐label of Amsterdam’s legendary Outland Records.

It would take a decade of hard work before Gregor had his first big break. In 2004, ‘Can’t stop Playing’, a catchy house tune produced with dr. Kucho, skyrocketed the Dutch top 40 and remained there for more than two months. ‘Can’t Stop Playing’ marked the beginning of an ongoing rollercoaster ride through Dutch club land, bringing him everywhere from the smallest of backwater barns to the hippest of innercity super clubs. Headlining most of the country’s leading festivals, Gregor established himself as a leading artist in Dutch club land with his distinctive mix of tropical, latin and soulful grooves, set to a solid base of house and electro.
Besides DJing and producing, Gregor also keeps busy with the corporate side of things. In 2001 he started his own imprint G-­‐REX Music. In 2009 G-­‐REX became a part of the Dadadam label group of which Gregor is CEO. Dadadam now represents multiple labels with various styles. The common factor of all releases is the creativity and talent of all producers. In Gregor’s words: ‘I truly believe our Dadadam organisation is unique in it’s musical diversity, we are an important breeding ground for Dutch electronic dance music’.

Check Gregor’s monthly ‘Salto Sounds’ podcast online!

Follow Us

Latest Events